in ,

#AccadeOggi/ Tunisia, fondato partito indipendentista

(AVG) – TUNISIA, 2 MARZO 1934 – Fondato a Tunisi, il partito neo-Dustur si riproponeva di liberare la Tunisia dal Protettorato francese e renderla libera e indipendente tanto politicamente quanto economicamente dall’oppressione francese.

Fin dagli albori, il partito si mostrò di ovvie radici socialiste e nazionalista, causando non pochi problemi alla Francia che non tarda a infliggere duri colpi alla Tunisia indipendentista dal ’34 a ’53 mediante rappresaglie locali di carattere bellico.

Solo il 25 marzo del 1956 il partito Neo-Dustur salirà al potere col sul Presidente Borguiba liberando così la Tunisia dalle ingerenze occidentali, affidando definitivamente il Paese africano alla sovranità del popolo locale.

© Riproduzione riservata.
La Redazione non è responsabile dei commenti espressi dai lettori e in nessun caso potrà rispondere per eventuali commenti lesivi di diritti di terzi, nemmeno se i commenti vengono espressi in forma anonima o criptata.

Redazione

Scritto da Redazione

Redazione AVIG

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

Comments

0 comments

Coronavirus, primo caso di contagio dall’Italia alla Cina

La geopolitica di papa Ratzinger